Unsane Science

Arto Fantasma

In Incredibile ma vero... on 21 luglio 2010 at 5:16 PM

Un recente case-report ci descrive un caso assai curioso. Un paziente sottoposto ad un intervento per cambiare sesso al suo risveglio ha scoperto che sebbene il pene gli era stato correttamente asportato, continuava a sentirlo presente! Nulla di strano, si tratta di un tipico caso di arto fantasma e QUI potete trovare qualche informazione aggiuntiva.
In due parole, in seguito a un’amputazione accade a volte che il cervello continui a ricevere informazioni dalla parte mancante come se questa fosse ancora presente e per giunta dolorante. Pensate voi a quel povero paziente, che dopo una così drastica decisione si sentisse ancora penzolare l’odiato gingillo: in versione fantasma ingrattabile!

Link al paper

Namba, Y., et al. (2008). Phantom Erectile Penis after Sex Reassignment Surgery. Acta Med. Okayama, 62: 213-216.

Tipico arto fantasma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: