Unsane Science

Archive for the ‘Delirio Medico’ Category

Lanetta Ombelico

In Delirio Medico on 22 luglio 2010 at 4:41 PM

Credo sia capitato a tutti, nel bel mezzo di un incontro intimo, di provare imbarazzo per la poco estetica lanetta che si raccoglie nel nostro ombelico. Per fortuna un collega austriaco si è preso la briga di studiare il fenomeno! Ebbene, la colpa è dei peli sull’addome che raccolgono e appallottolano circa 2 mg di fibre al giorno provenienti da camicie, canottiere, etc. L’autore della ricerca ha analizzato meticolosamente la sua stessa lanetta per 503 giorni, raccogliendo una gran mole di dati e giungendo ad una netta conclusione: se non volete più portare con voi questa vergogna, dovete radervi la pancia.

Abstract su PubMed

Steinhauser, G. (2009). The nature of navel fluff. Med Hypotheses, 72:623-5.

Genio o imbecille totale?

Annunci

Test Omosessualità

In Delirio Medico on 21 luglio 2010 at 5:23 PM

Esistono molte ipotesi sull’omosessualità, sulle eventuali basi biologiche e i criteri per riconoscere in modo oggettivo tale predilezione. Un collega indiano ha formulato la stramba ipotesi che l’orientamento dei capelli sul vertice della testa (orario o antiorario) possa predire l’orientamento sessuale. Si è recato furtivo su numerose spiagge frequentate da gay e di nascosto ha osservato l’attaccatura dei capelli a più di 200 persone – una dimostrazione che la ricerca può anche essere un affare pericoloso! Ah, per chi fosse curioso, senso anti-orario e siete gay, almeno secondo il collega spione.

QUI potete trovate questa gemma medica

Amar J.S., Klar, A.J.S. (2004).Excess of counterclockwise scalp hair-whorl rotation in homosexual men. Journal of Genetics, 83: 251-255.

Altro tipo di problema per cui la scienza non ha rimedio

TV uccide

In Delirio Medico on 20 luglio 2010 at 3:40 PM

A volte, sfiancati da una giornata di cazzeggio su internet proviamo a guardare un po’ di televisione. Che la TV italiana fosse desolante si sapeva, ma ora c’è una ragione medica in più per preoccuparci. Dei colleghi australiani hanno infatti dimostrato che la televisione alla lunga uccide!! Yes!! In un recentissimo studio su ‘Circulation‘, descrivono una relazione diretta tra ore di TV giornaliere e incidenza di mortalità per malattie cardiovascolari. Resta solo da capire se sia colpa dei particolari programmi australiani o dello stare sempre a testa in giù nell’emisfero sud….

Link all’articolo

Dunstan, D.W., et al. (2010). Television Viewing Time and Mortality: The Australian Diabetes, Obesity and Lifestyle Study (AusDiab). Circulation, 121:384-391.

Tipico programma TV australiano

Passatempi innocenti?

In Delirio Medico on 20 luglio 2010 at 3:35 PM

Dopo averci messo in guardia sulla pericolosità delle montagne russe…ehm si…alcuni colleghi hanno infatti descritto dei casi di ematoma subdurale in seguito ad una gita al luna park…dicevo, un nuovo pericolo si prospetta inquietante sul nostro tempo libero!

Un recente studio, infatti, mette in guardia su un’altra pratica molto pericolosa: picchiarsi con i cuscini. Pare che le accelerazioni rotatorie impresse alla testa durante una semplice guerra di cuscini siano addirittura tre volte superiori a quelle subite sulle montagne russe più estreme. Quindi, attenzione soprattutto ai vostri bambini: nel loro gioco potrebbe celarsi un gravissimo pericolo!

Per gli amanti del brivido scientifico QUI il link al paper sui cuscini e QUI quello sulle montagne russe.

Pfister, B.J., Chickola, L. Smith, D.H. (2009). Head Motions While Riding Roller Coasters: Implications for Brain Injury. American Journal of Forensic Medicine & Pathology, 30: 339-345.

Fukutake, T., Mine, S., Yamakami, I., Yamaura, A., Hattori, T. (2000). Roller coaster headache and subdural hematoma. Neurology, 54: 264.

La guerra con questi cuscini può essere ancor più pericolosa...